L’Australia in giardino

romammirabile

L’Australia in giardino

giugno 2015, nona puntata

Grevillea robusta

Grevillea robusta

Brachykiton discolor

Brachykiton discolor

 

 

 

 

 

 

care amiche, cari amici di romammirabile,

lo sappiamo, l’Australia è dall’altro capo del mondo, bella ed esotica, lontana, lontanissima… Ed è per questo che vorremmo offrire, a coloro che forse in Australia non ci andranno mai, una piccola ma significativa possibilità di darle almeno un’occhiata.

Recatevi dunque, senza troppo indugiare, in zona San Paolo/Marconi, in via Salvatore Pìncherle (matematico); percorrete la via fino ai numeri civici 140-142, dove si trova la scuola “Livio Tempesta”, quindi camminate lungo la recinzione. Alla vostra destra (più o meno di fronte al civico 173) svetteranno due alberi – Grevillea robusta dai vistosi pennacchi giallo-arancione: sono AUSTRALIANI! Crescono nel meridione d’Italia (specialmente nelle città siciliane) ma a Roma sono gli unici esemplari, come ci ha scritto il nostro amico Paolo Rota – che ringraziamo per la segnalazione.

Grevillea robusta

Grevillea robusta

Questi begli alberi, con foglie pennate semi-sempreverdi e corteccia finemente screpolata, di origine australiana come già detto, sono attualmente in fiore, e la chioma è cosparsa di infiorescenze, piuttosto appiccicose, che pare siano ricche di nettare. Ma, attenzione: foglie e fiori contengono acido cianidrico, sono quindi altamente velenose, e ci auguriamo che lo sappiano i dirigenti e i docenti della scuola.

Nota : la Grevillea robusta è una Proteacea, famiglia parente delle Platanacee (alla stessa famiglia appartiene la Macadamia, noce esotica con sapore simile al cocco).

Se non siete stanchi e soprattutto se la vista di un ‘pezzetto’ di Australia vi avrà fatto venir voglia di vederne un altro, incamminatevi verso il quartiere Garbatella. Prendete via di Commodilla (fittamente ombreggiata da numerosi tigli), percorretela tutta fino a largo Giovannìpoli, dove c’è uno degli ingressi del parco pubblico. Superato il grande cancello, di fronte alla fontanella c’è un albero che noi non abbiamo mai visto a Roma in nessun altro esemplare.

Brachykiton discolor

Brachykiton discolor

nel Parco di via Giovannìpoli

Albero di una specie unica e sconosciuta, è rimasto per anni senza nome. Avremmo quasi preferito lasciarlo nel suo mistero, e invece anche questa volta l’amico Paolo Rota l’ha classificato: è un Brachykiton discolor, della famiglia delle Sterculiacee: anch’esso albero orginario dell’Australia.

Il tronco è liscio, robusto e dritto, di colore grigio (fa pensare a un pachiderma, immobile e silente, in equilibrio su una gamba sola…). Fiorisce in estate, dopo aver perso le foglie, e i suoi fiori – carnosi, di color rosa intenso – sono davvero tanti e cadendo formano per terra un colorato tappeto circolare.

NB : le fotografie del Brachykiton discolor le abbiamo scattate lo scorso anno; vi consigliamo di andarlo a conoscere (o ri-conoscere) a fine giugno o ai primi di luglio, quando sarà interamente in fiore.

Laura Scarino e Rosalba Conserva

fotografie di R. Conserva

impaginazione a cura di Carlo Bonotto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...